La «Targa Venezia» nel nome di Leonardo

Corriere del Veneto - 31 Agosto 2019

Corriere del Veneto

Press:

Le proporzioni umane inscritte in un cerchio, con braccia e gambe ad angolo: è un disegno dell’uomo vitruviano, ma di Leonardo Da Vinci ci sono solo le note a margine. Lo schizzo si trova in un taccuino dell’architetto senese Francesco di Giorgio Martini, contemporaneo di Leonardo, il Codice Vaticano Urb. Lat. 1757, custodito nella Biblioteca Apostolica Vaticana e raramente esposto al pubblico. Grazie all’organizzazione culturale mestrina «Scrinium», l’opera è stata riprodotta e affiancata a 97 tavole raffiguranti disegni e progetti di Leonardo nel cofanetto «Novatio et ingenium», che ha portato «Scrinium» ad essere insignita della «Targa Venezia 2019». Premio conferito ieri all’Excelsior, nell’ambito della Mostra, è dedicato a personalità ed aziende che si siano distinte negli ambiti dell’indotto del settore spettacolo, dall’editoria alla scenografia e all’artigianato.

[…]

11 altri premiati sono Carlo Bizzotto, Presidente di Rosà Plast Spa, azienda che lavora in ambito cinematografico in provincia di Vicenza, Paola Montanari, presidente Videe Spa, una delle realtà del Triveneto più innovative nel campo delle riprese, Michele Odelli di Drawlight Srl che si occupa di realtà virtuale, Andrea Riva, direttore vendite della milanese Cinemeccanica Spa, Laura Minici Zotti, presidente e fondatrice del Museo del Precinema di Padova, il rettore di Ca’Foscari Michele Bugliesi e il presidente di Confindustria Venezia-Rovigo Vincenzo Marinese.

Hai bisogno di magia?
Contattaci!

* Conigli bianchi inclusi
Abracadabra
Rabbit tail